12 Agosto 2020

Federazione Italiana Ristorazione

E' arrivata l'ora di cambiare.

Diritto

Immobile o edificio sottoposto a vincolo storico-artistico, acquisto condizionato retroattivo solo per le parti.

Immobile o edificio sottoposto a vincolo storico-artistico, acquisto condizionato retroattivo solo per le parti.

Il contratto di compravendita sottoposto a una condizione prevista dalla legge, se questa si verifica, produce i suoi effetti retroattivamente, dal momento della stipula, ma solo nei rapporti tra i contraenti. Nei confronti dei terzi, invece, gli effetti del contratto si producono dal momento in cui la condizione si verifica. Lo ha affermato la Cassazione con la sentenza 28561 del 6 novembre 2019, che, applicando questo principio al caso di una compravendita di un edificio sottoposto a vincolo storico-artistico.

Vox Populi intervista la F.I.R 28-01-20

La F.I.R. a Legnano TV