Tra le novità dello schema approvato definitivamente c’è l’adeguamento alla direttiva n. 1023

Nel Consiglio dei ministri del giorno 18 ottobre è stato definitivamente approvato lo schema di decreto legislativo predisposto in attuazione della delega contenuta nella legge n. 20 del 2019 (Delega al Governo per l’adozione di disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi adottati in attuazione della delega per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza, di cui alla legge 19 ottobre 2017, n. 155.).

DECRETO LEGISLATIVO 12 gennaio 2019, n. 14 

Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155. (19G00007) (GU Serie Generale n.38 del 14-02-2019 – Suppl. Ordinario n. 6)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 15/08/2020 salvo gli artt. 27, comma 1, 350, 356, 357, 359, 363, 364, 366, 375, 377, 378, 379, 385, 386, 387 e 388 che entrano in vigore il 16/03/2019.


Il Decreto-Legge 8 aprile 2020, n. 23 ha successivamente disposto che il presente provvedimento entra in vigore l’1/09/2021, salvo gli artt. 27, comma 1, 350, 356, 357, 359, 363, 364, 366, 375, 377, 378, 379, 385, 386, 387 e 388 che entrano in vigore il 16/03/2019.